Tutti i rimedi contro i problemi di erezione

Problemi di erezione: rimedi

virgolette 100x74In caso di disfunzione erettile esistono diversi rimedi; terapie psicologiche, farmacologiche, chirurgiche, terapie naturali e medicina alternativa. Conoscerle è il primo passo per risolvere i problemi di erezione.

TUTTI I RIMEDI CONTRO I PROBLEMI DI EREZIONE

Le terapie sono di diversa tipologia, secondo quale sia l’origine del disturbo. È importante però intervenire sulle patologie scatenanti di tipo organico o connesse al disturbo, per agire direttamente sulla causa. Per questo motivo bisogna sempre rivolgersi a un medico competente prima di intraprendere qualsiasi azione. Gli esami utili a definire le cause della disfunzione erettile sono l’analisi delle urine, il controllo della prostata e dei testicoli, l’ecografia dinamica peniena, la cavernosografia, la conduzione dei nervi penieni, la rilevazione delle erezioni notturne.

Terapie psicologiche

Fra i rimedi alla disfunzione erettile vi è la terapia sessuale che prevede diversi approcci al problema, proprio perché la sfera psicogena di ogni individuo è molto complessa, ed è opportuno analizzare ogni singolo caso in maniera indipendente. Si consiglia sempre un dialogo aperto con il partner per un recupero della comunicazione di coppia.

Terapie farmacologiche

Terapia immunotissulare

Prevede la somministrazione, per micro iniezioni o supposte, della componente Fab di anticorpi antitissulari specifici, ottenuti da animali opportunamente trattati. Per la cura della disfunzione erettile è un rimedio efficiente e si applica nei casi più complessi. Deve essere rigorosamente consigliata e seguita, nei 3-6 mesi di trattamento, da uno specifico specialista.

Terapia autoiniettiva

Trattasi di micro puntura ad ago corto direttamente nei corpi cavernosi del pene, il cui principio attivo contenuto nel siero svolge azione vasodilatatoria, con benefici effetti per diverse ore. Il tipo di somministrazione non ne fa una terapia molta diffusa.

Farmacologia orale

E’ la soluzione più apprezzata per i problemi di erezione, complice la semplicità di somministrazione e la facile reperibilità su internet (in Italia è fatto assoluto divieto di vendita senza consulto medico). Ne esistono di diverso tipo e svolgono una funzione di mantenimento dell’erezione. Tempi di reazione e durata dell’effetto sono variabili a seconda del farmaco. I più diffusi sono viagra, cialis e levitra

Terapie ormonali

Sono abbastanza frequenti e agiscono sulla produzione degli ormoni quali testosterone e iperprolattinemia. Se pur non direttamente di supporto all’erezione favoriscono lo stato di libido.

Terapie chirurgiche

Chirurgia vascolare

Per la cura alla disfunzione erettile è fra i rimedi consigliati solo in casi specifici. Vi è un elevato rischio, sia chirurgico sia di danni arrecati alla rete nervosa e al rischio di formazione di tessuto cicatrizzale.

Protesi peniene intracavernose

E’ indicato quando tutte le altre soluzioni hanno dato esito negativo e solitamente a seguito di altri interventi demolitivi ai danni dell’apparato riproduttivo. Le protesi attualmente sul mercato sono di due tipi: gonfiabile e malleabile. Le prime sono costituite da due camere cilindriche, che collegate a una pompa nell’addome e a una valvola nello scroto, si gonfiano attraverso il pompaggio di un liquido. Le seconde sono di silicone con un’anima di acciaio regolabile per tensione. In ambi casi i risultati non sono eccezionali essendo un’erezione indotta dalla tensione meccanica del tronco del pene, cui non partecipa ad esempio il glande.

Terapie naturali

Corretto stile di vita

E’ indispensabile smettere di fumare, evitare l’abuso di alcol e droghe. Una vita iperattiva può corrispondere a un eccesso di tensione nervosa e stress. Prendersi dei momenti di rilassamento porta giovamento a tutto il corpo.

Riequilibrio alimentare

E’ consigliata frutta, preferibile quella rossa o con vitamina C, verdura, prodotti integrali, pesce, carne, olio extravergine, il tutto senza eccessi. Evitare piatti elaborati, fritti, e in generale con alti contenuti calorici. L’eccesso di grasso ostruisce le arterie, comportando un flusso di sangue più lento. Anche introdurre il giusto apporto di liquidi giornaliero, almeno 2 litri, favorisce l’idratazione e la depurazione dell’organismo.

Sport e forma fisica

L’obesità non facilita nessun processo fisiologico dell’organismo e spesso provoca problemi cardiovascolari. L’attività fisica è sempre consigliata sia per mantenere un corretto peso corporeo sia per regolare i flussi arteriosi e sanguinei.

Esercizi di Kegel maschili

Sono degli esercizi mirati alla tonificazione dei muscoli pelvici, che partecipano, se pur in misura marginale, all’erezione. Gli esercizi di Kegel maschili, sono consigliati anche per altri disturbi sessuali.

Pompa a vuoto

È costituito da un cilindro di plastica alla cui base vi è una guarnizione mentre nella parte opposta cui è collegato un aspiratore manuale. Una volta inserito il pene al suo interno si otterrà un effetto di vuoto che forzerà l’afflusso sanguineo verso i corpi cavernosi del pene, favorendo così un’erezione ottimale. Dopo aver rimosso il cilindro, un anello di gomma rimarrà alla base del pene per evitare il deflusso sanguineo. È un sistema semplice, economico ed efficace, se pur non risolve il problema alla sua origine.

Arginina

E’ un aminoacido con diversi effetti benefici nel nostro organismo. L’arginina è anche considerato un valido supporto nelle attività sessuali poiché, intervenendo nella sintesi di ossido nitrico, contribuisce a una migliore vasodilatazione e quindi a un maggiore apporto di sangue nei tessuti, inclusi quelli genitali. Salvo assunzioni eccessive non ha particolari controindicazioni, e lo si può assumere attraverso determinati alimenti o con integratori alimentari.

Terapie e medicina alternativa

Fitoterapici

Rientrano nella medicina alternativa e possono essere di utile supporto ad altre terapie. A tal fine è necessaria la consulenza di un professionista, che possa selezionare e preparare gli estratti e stabilire il giusto dosaggio. Fra i più utilizzati c’è il ginseng, la damiana, la catabua, il ginko biloba, la muira puama, il guaranà, la maca.

 Agopuntura

Quest’antica arte orientale è un ottimo sistema di rilassamento della mente e del corpo. Da sola non è un valido rimedio ai problemi di erezione, anche perché non ha alcun effetto diretto sulla causa del problema. Nel caso di disfunzione erettile psicologica causata da stress è di aiuto ad allontanarlo e quindi di sostegno ad altre terapie.

Ossigeno-ozonoterapia

Può essere di sussidio ad altre terapie e agisce sul sistema venoso, iniettando una miscela gassosa di ozono. In questa maniera si favorisce lo scambio di glucosio e la cessione di ossigeno nei globuli rossi. È indicato in caso di problemi di circolazione arteriosa e venosa.

Idroelettroforesi

Attraverso impulsi elettrici nei tessuti biologici si favorisce il passaggio trans-demico dei principi attivi impiegati nella cura della disfunzione rettile. E’ quindi una terapia a supporto, con la finalità di accelerare la terapia primaria

Terapia antiradicali liberi

I radicali liberi che si formano durante ogni normale processo metabolico, possono essere dannosi all’organismo, fra cui alla circolazione. Gli antiradicali sono presenti in diversi alimenti, e questa terapia integra i principi attivi, garantendone l’assunzione.

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Le posizioni punto g
Come avviene l'erezione
Dimensioni medie del pene
Anatomia del pene

e se ti è piaciuto questo, puoi condividerlo…

oppure lasciare un commento!

feeccia rosa

2 Thoughts to Tutti i rimedi contro i problemi di erezione

  1. Antonio Rispondi 8 gennaio 2016 at 15:21

    Io utilizzo il cialis, naturalmente comprando online da siti esteri. Mi trovo benissimo. Perchè non ne parlate?

    #
    • Sesso Amore e Fantasia Rispondi 10 gennaio 2016 at 15:42

      Caro Antonio, il cialis così come altri prodotti similari sono sicuramente un aiuto momentaneo, ma di certo non risolvono il problema. In questo articolo abbiamo focalizzato l’attenzione sui rimedi effettivi che possano migliorare la situazione agendo sulle cause.

      #

Lascia un commento

Comment


 
btt