Masturbarsi fa bene alla sessualità femminile

Masturbarsi fa bene

virgolette 100x74I motivi per cui masturbarsi fa bene sono da ricercare in diversi aspetti, sia personali sia nel rapporto di coppia. In quest’articolo si evidenziano gli aspetti principali per cui la masturbazione delle donne dovrebbe divenire una una sana abitudine.

MASTURBARSI FA BENE ALLA SESSUALITA’ FEMMINILE

 I sessuologi non hanno dubbi: masturbarsi fa bene e prima s’inizia meglio è!! Non si parla di benefici fisici, ma si può ottenere una vita sessuale più attiva e completa secondo diversi punti di vista.

Liberarsi dai tabù sessuali

Molte donne vivono con difficoltà il sesso, non riescono ad aprirsi, non ne godono appieno. Masturbarsi fa bene per liberarsi di tanti blocchi mentali. Ci sono donne che non sono a loro agio nel farsi vedere la vulva, credono abbia un cattivo odore, provano vergogna nel toccarsi, sono inibite, sono anorgasmiche. Le cause possono essere tante e diverse, ma certamente bisogna lavorare su se stesse. Non è un caso se chi soffre di disturbi sessuali femminili, tendenzialmente dichiara di praticare pochissimo l’autoerotismo. Masturbarsi fa bene, non farlo è andare contro il proprio istinto, contro natura, è rinnegare se stesse, la propria sessualità, il proprio io.

Conoscere il proprio corpo

Molto probabilmente non sarà il caso della prossima generazione, fin da giovanissime già dedicate all’autoerotismo e al sesso disinibito, ma per alcune donne di oggi, l’anatomia dell’apparato genitale femminile rimane qualcosa di misterioso. In fondo è lì, nascosta fra le gambe, non si vede mai, quando si urina è autonoma, giusto nel lavarla si deve toccare, magari senza guardarla troppo!! Si dice che la curiosità sia donna, ma in questo caso non è così. Sapere cosa succede alla vulva durante l’eccitazione, se si arrossa, quanto si gonfia, quanto liquido emette, sembrano essere esclusive informazioni del fortunato maschietto. Masturbarsi fa bene alla conoscenza di se stesse e dei propri organi genitali.  Una buona variante dell’autoerotismo femminile dovrebbe essere quella di utilizzare uno specchio, per vedere e vedersi. 

Scoprire i punti del piacere

Praticare una corretta masturbazione, per le donne è un momento d’intima conoscenza. Sono tanti i punti sensibili e la stimolazione può e deve essere diversa da donna a donna. Affidare il proprio piacere sessuale quasi esclusivamente al partner, potrebbe essere una grande privazione. Un uomo per quanto bravo ed esperto non può conoscere tutti i punti sensibili, poiché unici e individuali. Il rischio è di arrivare a novant’anni ed essersi perse tante emozioni. L’autoerotismo femminile non deve essere precluso dalle altre forme di sesso ma bensì essere parte integrante al completamento della propria vita sessuale. Masturbarsi fa bene a se stesse, per scoprire quei piaceri  che si hanno solo durante la masturbazione, in cui è la donna a sapere dove e come toccarsi. Si possono sperimentare giochi e stimolazioni diverse e, in alcuni casi, la soddisfazione sessuale che si raggiunge può essere maggiore di quella che si ottiene durante un rapporto sessuale.

La masturbazione delle donne e l’orgasmo

Sono molte le donne che soffrono di anorgasmia femminile e le motivazioni possono essere delle più disparate. Nei casi in cui non si arrivi all’orgasmo, né durante la masturbazione né nei rapporti di coppia, è convinzione di moltissimi sessuologi, che l’autoerotismo sia la strada migliore per ritrovare l’equilibrio interiore. Raggiungere un orgasmo quando si è sole, concentrate su se stesse, senza intrusioni esterne, oltre ad essere più semplice può risultare anche molto appagante. Il coinvolgimento e la passione che si hanno con un altro individuo sono travolgenti e imparagonabili, ma i piaceri che si raggiungono nella propria intimità sono unici.

Masturbarsi fa bene alla coppia

Non si parla degli indubbi piaceri della mutua masturbazione, ma proprio dell’egoistico autoerotismo su noi stessi. Qual’è l’attinenza con la vita di coppia? Tutto!!

L’autoerotismo, per quanto detto nei paragrafi precedenti, può portare una donna a essere più disinibita e sicura di sé. Prendere l’iniziativa, sperimentare nuovi giochi, osare quel non si era mai fatto, non sarà più prerogativa solo del partner. La coscienza del proprio corpo e la scoperta di nuove zone erogene, aumenteranno il piacere e stimoleranno la comunicazione. Saper godere appieno dei momenti d’intimità sarà un incentivo per l’eros. Masturbarsi fa bene, a se stessi e alla coppia, aiuta a ritrovare la propria sessualità, a maggior ragione nella coppia, in cui spesso il trascorrere del tempo affievolisce passioni ed entusiasmi.

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Tecniche masturbazione femminile
Piacere sessuale femminile
La ginnastica perineale con 3 semplici esercizi
Eiaculazione vaginale

e se ti piaciuto questo, puoi condividerlo…

oppure lasciare un commento!

feeccia rosa

1 Thought to Masturbarsi fa bene alla sessualità femminile

  1. Tania Rispondi 10 gennaio 2016 at 15:09

    L’ho sempre pensato io, per questo è una vita che mi masturbo regolarmente!! 🙂

    #

Lascia un commento

Comment


 
btt