Esercizi vaginali: perché e come farli

Esercizi vaginali

virgolette 100x74Non tonificherai cosce e glutei, non correrai più veloce e non salterai più in alto, ma ti sarà utilissimo iniziare a fare della ginnastica vaginale. I tuoi muscoli pelvici ne gioveranno enormemente migliorando il tuo benessere fisico e la tua esperienza sessuale.

ESERCIZI VAGINALI: PERCHE’ E COME FARLI

Muscoli vaginali e piacere sessuale

La vagina è avvolta da una serie di fasce muscolari che costituiscono il pavimento pelvico, la cui tonicità influisce a livello sessuale, oltre che per altre funzioni fisiologiche. Una vagina forte è in grado di stringere, attirare e trattenere il pene del partner aumentandone il piacere, nonché migliorare la propria capacità orgasmica.

Effettuare regolarmente una corretta ginnastica vaginale è l’unico modo per tonificare i muscoli pelvici e migliorare di conseguenza la sensibilità dei tessuti. Questo effetto è dovuto all’aumento della massa muscolare, che corrisponde a una più copiosa irrorazione sanguinea. Le sensazioni durante le contrazioni orgasmiche saranno più intense poiché un maggiore flusso di sangue defluirà dai tessuti. Dei muscoli vaginali ben tonici completano il piacere sessuale femminile e aiutano sperimentare i diversi tipi di orgasmo femminile. Inoltre, se ci si chiede come avere un orgasmo, un’ottima risposta è attraverso gli esercizi vaginali. Le fasce muscolari collegano vagina, uretra, perineo, retto, tutte zone facenti parte o collegate al sistema genitale femminile; muscoli tonici generano contrazioni più forti che a loro volta scaricano una maggiore tensione su tutta la vulva, clitoride compresa.

Come fare gli esercizi vaginali

Dopo aver compreso come allenare il muscolo pubococcigeo puoi eseguire i seguenti esercizi:

  • Lento: stringi i muscoli e mantienili contratti per cinque secondi respirando dolcemente, poi rilasciali espirando lentamente. Ripeti la serie per dieci volte.
  • Rapido: contrai e rilassa i muscoli con un ritmo intenso e veloce, ma senza esagerare. Inizia con una serie di dieci, ripetendola per quattro volte al giorno. Aumenta gradualmente le ripetizioni giorno dopo giorno.
  • Combinato: alternate intervalli lenti e rapidi, in una serie di 10 ripetizioni. Ripetere per tre serie.
  • Forbice: introduci due dita nella vagina aprendola come una forbice e cerca di richiuderle stringendo i muscoli vaginali

Ora passiamo a esercizi vaginali un pò più complessi..

  • Sali e scendi: immagina che la tua vagina sia costituita da cinque anelli sovrapposti. Ora attiva il primo anello, mantenendolo contratto per un secondo, e via via sali fino a raggiungere l’ultimo. Raggiunto il quinto anello riscendi gradualmente. Aiutati con la respirazione e mai con gli addominali. Ripeti la serie per dieci volte.
  • Ondulatorio: una buona ginnastica vaginale coinvolge tutti i muscoli pelvici. Immagina una corda che parte dall’uretra, passa per la vagina, gira intorno all’ano e inverte il percorso. Una specie di otto. Ora crea un movimento ad onda che muove il tutto. All’inizio sarà un po’ complicato ma è solo questione di allenamento.
  • Contrazioni ascendenti: fra gli esercizi vaginali è molto apprezzato, poiché semplice da praticare e con buoni risultati. Inizia con contrazioni di tre secondi, poi di quattro, poi cinque, arriva fino a dieci secondi e fai una pausa. Ripeti l’esercizio per dieci volte.
  • Su e giù: contrai per cinque secondi i muscoli vaginali come se avessi un tampone di cui evitarne la fuoriuscita. Aspira ora il tampone verso l’alto (è solo immaginario non inserite nulla nella vagina) e mantienilo lì per cinque secondi. Infine espelli lentamente il tampone.
  • Cardiaco: segui il ritmo del tuo cuore. Oltre a essere una discreta ginnastica vaginale è un fantastico modo per prendere coscienza del proprio corpo e riuscire a effettuare le contrazioni.

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Sesso anale nella coppia
anatomia apparato genitale femminile
Kama Sutra il libro dell'amore

e se ti è piaciuto questo, puoi condividerlo…

oppure lasciare un commento!

feeccia rosa

No comments yet.

Lascia un commento

Comment


 
btt