Come raggiungere l’orgasmo in quattro mosse

Come raggiungere l'orgasmo

virgolette 100x74Nella vita non tutto è tanto facile a farsi quanto a dirsi, anche nella sfera sessuale. Per molte donne raggiungere l’orgasmo non è cosa semplice, quindi meglio rinunciare al prorpio piacere  e sperare nella buona sorte del momento? Assolutamente no! Direi meglio fare un pò di sano allenamento!!

COME RAGGIUNGERE L’ORGASMO IN QUATTRO MOSSE

Sono molte le donne che soffrono di anorgasmia femminile e nei casi più gravi di frigidità. Spesso non esiste nessun problema reale, è solo un blocco psicologico o la mancanza di abitudine e conoscenza delle reazioni del proprio corpo. Ogni donna dovrebbe sapere come raggiungere l’orgasmo e gli esercizi che seguono non vogliono trasformare il piacere in un’azione artificiale priva di romanticismo e spontaneità, ma solo illustrarvi le tecniche che possono aiutarvi a raggiungere l’orgasmo e a potenziarlo. Conoscenza di se, respirazione, muscoli e fantasia, sono i quattro segreti del piacere femmnile.

Esercizio 1 – Stati di eccitazione

Rilassatevi espirando profondamente, inspirando con il naso ed espirando con la bocca. Accarezzatevi delicatamente i genitali prendendo confidenza con ogni parte della vostra vulva fino ad arrivare a un lieve stato di eccitazione. Fermatevi e riprendete a respirare fino a rilassarvi nuovamente. Riprendete a toccarvi fino a sentirvi pienamente lubricate ed eccitate, ora rallentate nuovamente per poi riprendere a pieno ritmo. Immaginate di essere in un ascensore; salite di due scendete di uno. Quando state per arrivare all’ultimo piano respirate velocemente fino raggiungere l’orgasmo.

Con questo esercizio imparerete a conoscere e prendere il controllo dei vostri stati di eccitazione.

Esercizio 2 – Respirazione affannosa

Portandovi a un livello di eccitazione medio, altalenate il livello di eccitazione aumentando o diminuendo la velocità della respirazione. Quando state per raggiungere l’orgasmo interrompete ogni stimolazione fisica e cercate di continuare con la sola respirazione.

Non è semplice e probabilmente non arriverete all’orgasmo al primo tentativo. Allenarsi a usare la respirazione per aumentare l’eccitazione è un ottimo metodo come raggiungere l’orgasmo.

Esercizio 3 – Stimolazione dei seni

Questo esercizio si divide in due fasi. Nella prima lo scopo è quello di prendere confidenza con i vostri seni, la seconda quello di raggiungere l’orgasmo attraverso la loro stimolazione. Nei primi esercizi, quando vi sentite molto eccitate, con una mano toccatevi il seno e concentratevi sui capezzoli e sulle sensazioni che provate, mentre con l’altra continuate a stimolarvi la clitoride fino ad arrivare all’orgasmo. Acquisita confidenza con l’esercizio passate alla fase due. Quando siete al culmine del piacere, portate entrambe le mani sui seni e sfruttando la respirazione e i movimenti imparati con gli esercizi vaginali, prendetevi il vostro orgasmo.

Questo esercizio serve per imparare a contrarre e i muscoli del pavimento pelvico sfruttandoli per raggiungere l’orgasmo.

Esercizio 4 – Suoni e movenze

Avvicinatevi all’orgasmo e lasciatevi totalmente andare. Sforzatevi di emettere dei gemiti, piccole grida, se volete anche qualche sconceria. Nello stesso tempo muovete il bacino, contorcetevi, fate smorfie sexy, e non dimenticate di respirare e applicare quanto appreso nella ginnastica perineale.

La maggior parte di noi prova vergona e imbarazzo nel fare o dire alcune cose. Liberarsi di ciò, oltre a aumentare l’eccitazione del momento, apre la strada alle proprie fantasie.

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Eiaculazione femminile
Punto g femminile esiste davvero?

e se ti è piaciuto questo, puoi condividerlo…

oppure lasciare un commento!

feeccia rosa

No comments yet.

Lascia un commento

Comment


 
btt