Calo del desiderio sessuale nella coppia

Calo del desiderio sessuale

virgolette 100x74Spesso nella coppia s’imputa la scarsa voglia di fare l’amore alla stanchezza, celando in realtà un calo del desiderio sessuale. Troppo presi dalle preoccupazioni quotidiane, si trascura la propria vita sessuale, vivendola come un dovere di coppia scadenzato da intervalli temporali prestabiliti. “Se lo facciamo ogni 3 giorni va tutto bene…”. Ma è proprio così??

CALO DEL DESIDERIO SESSUALE NELLA COPPIA

Il desiderio sessuale è molto fragile

Dopo diversi anni insieme, molti si lamentano che non è più come prima e che vivono un forte calo del desiderio sessuale. Si tratta di nostalgia per i magici momenti dell’inizio, della fiamma che ardeva costantemente, di quella passione che avvolgeva tutto. Non c’era la pianificazione “ogni 3 giorni” e si creavano momenti indimenticabili in maniera spontanea.

Ma il tempo passa e la passione può affievolirsi. Questo cambiamento non va però vissuto in maniera negativa e innanzitutto bisogna comprendere che il desiderio sessuale va alimentato e rafforzato. Non si dovrebbe mai dare per scontato il desiderio e le esigenze sessuali del partner, e soprattutto delle proprie! Il rischio è che uno dei due spieghi le vele e salpi per nuovi mari!!

Che cosa sta cambiando?

Tutto! Il tempo passa, il rapporto s’intensifica, i ritmi cambiano e il desiderio sessuale oscilla secondo le fasi della vita. L’arrivo di un bambino, l’invecchiamento, nuovi eventi, gli stati d’animo, tutto può incidere sul calo del desiderio. Va considerato anche che c’è uno stretto legame fra quest’ultimo e l’autostima che si ha di se stessi e del proprio corpo. Se non ci si apprezza, se ci si considera “brutti”, si preferisce non ripercorre quello che il tempo ha segnato sui propri corpi. Non mostrare le nudità è il sistema migliore, nella convinzione sempre maggiore di non essere apprezzati neanche dal partner.

Non si possono avere 20 anni tutta la vita. Se il corpo cambia, ricordatevi che succede anche al partner! Così è la vita, la soluzione è accettarsi per come si è, sfruttando i propri punti di forza. Non è possibile chiudersi a riccio per il resto della vita!

Il desiderio sessuale non è meccanico

Il tempo non cancella l’ardore ma semplicemente lo assopisce. Bisogna trovare il modo per risvegliarlo come agli inizi e superare il calo del desiderio. Nel corso del tempo, le coppie tendono a dimenticare una parte importante del desiderio sessuale: la seduzione! Anche se un rapporto dura da quindici anni è utile sentirsi sempre in competizione per conquistare il proprio partner! Gli sforzi che si faranno renderanno tutto più frizzante!!

La seduzione, se vissuta come un gioco, permette di alimentare quell’interesse e quella curiosità che spesso si affievolisce con il tempo. Nelle coppie ci sono dei riti che si ripetono; si fa l’amore allo stesso modo, negli stessi posti, in dati momenti.. alla missionaria, nel letto, quando i bimbi dormono. Sedurre è anche lasciare qualche dubbio circa l’evoluzione della serata, è dare la giusta importanza alla coppia.

Bisogna fare uno sforzo per superare il calo del desiderio sessuale?

Non dovrebbe essere utilizzato il termine “sforzo”, ma a male estremi, estremi rimedi!!

Se si spera che la passione degli inizi ritorni automaticamente, il rischio è di attendere molto e molto tempo. Bisogna lavorarci un po’ su..

Iniziare a lavorare sul proprio immaginario potrebbe rivelarsi molto utile per attivare il desiderio sessuale latente. Quali sono le fantasie che creano maggiore desiderio? Come si vorrebbe essere toccati e accarezzati? Quali sono le posizioni sessuali che portano al massimo dell’eccitazione?

Focalizzare la propria vita sessuale è utile per riscoprire l’interesse nel fare l’amore e ritrovare la libido persa. Ci sono tante letture erotiche e romanzi che stimolano la fantasia, che occupa sempre un posto primario per una sana vita sessuale!

Inoltre, accettare inviti sessuali da parte del partner anche quando non si hanno molti stimoli può aiutare a ritrovare le proprie voglie nascoste e magari a scoprire che in fondo non si era tanto stanchi!!

Il consiglio non è però quello di fare sesso semplicemente per accontentare il vostro partner. Il rapporto sessuale avrebbe un sapore amaro e si svilupperebbe un risentimento negativo, che potrebbe essere concausa di disfunzioni sessuali come disturbi dell’orgasmo e disfunzione erettile.

Il calo del desiderio sessuale non è permanente. C’è sempre un rimedio!! Iniziare con l’applicare qualche buon suggerimento è sicuramente un buon inizio. Ciò che crea il desiderio sessuale è la mancanza. Bisogna pensare “non vedo l’ora di rivederlo!!”. E’ fondamentale non rendere il rapporto monotono e prevedibile mettendoci un po’ di pepe.. quando si sa esattamente cosa succederà, è difficile aumentare il desiderio!

Cosa fare? Essere creativi durante i preliminari, allargare gli orizzonti, diventare curiosi, iniziare a sperimentare, eliminare i tabù, aprirsi completamente.. sarà come avere tutte le notti un partner diverso!!!

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Domande e consigli sul sesso anale
Le posizioni punto g
La disfunzione erettile e le sue cause
Sesso anale nella coppia

e se ti è piaciuto questo, puoi condividerlo…

oppure lasciare un commento!

feeccia rosa

1 Thought to Calo del desiderio sessuale nella coppia

  1. Michela Rispondi 17 marzo 2015 at 17:55

    Tanti saggi consigli che condivido tutti. Dopo tanti anni di matrimonio, con alti e bassi, posso dire a tutte le donne di non lasciarsi schiacciare dalla routine e di giocare sempre con il proprio marito!!!

    #

Lascia un commento

Comment


 
btt